Moscati, 40enne dà in escandescenza al Pronto Soccorso, arriva la Polizia

0
1717

AVELLINO – Arriva al Pronto Soccorso e inizia a dare in escandescenza, molto probabilmente sotto l’effetto di assunzione di droga, a calmarlo, sequestrando anche della sostanza, ci pensano gli agenti di Via Palatucci.

L’ intervento di una pattuglia della Volanti al pronto Soccorso di Avellino, in ausilio al personale della Polizia di Stato in servizio al posto fisso dell’ospedale Moscati, dopo la segnalazione da parte di personale medico di una persona in stato di agitazione giunta tramite il soccorso pubblico del 118 a causa di una verosimile precedente assunzione di sostanze stupefacenti.

Nel corso degli accertamenti e’ stato identificato un 40enne, già noto alle Forze di Polizia, che veniva altresì trovato in possesso di due bustine di cellophane contenenti circa 3.5 gr di sostanza psicotropa, sulla quale sono in corso le opportune attività tecniche al fine di verificarne il contenuto.

Dell’attività svolta e’ stata prontamente informata la competente Procura della Repubblica di Avellino e la locale Squadra Mobile che sta procedendo agli ulteriori riscontri di polizia giudiziaria.

Massima la vigilanza sulla struttura ospedaliera di Contrada Amoretta dopo i recenti episodi, l’ultimo solo qualche giorno fa, con il tentativo di aggressione del personale.