Montoro I. – Adsl: i giovani ricorrono alla giustizia amministrativa

0
4

Montoro Inferiore – Adsl: in casi estremi, estremi rimedi. Così i giovani di Montoro hanno fatto ricorso alla giustizia amministrativa e ad una manifestazione in piazza per ottenere l’attivazione del servizio di connessione veloce ad internet. Dopo un primo incontro con il sindaco Salvatore Carratù i giovani sembrano essere rimasti delusi: dopo aver atteso per anni infatti, i ragazzi credevano di poter finalmente godere delle occasioni offerte dal web ed invece non c’è stato nulla da fare. Non per tutti, almeno. Le frazioni Borgo e San Felice infatti sono rimaste prive del servizio di connessione veloce.
Nel corso dell’incontro con il primo cittadino i giovani hanno così annunciato di far ricorso alla giustizia amministrativa qualora non dovesse essere definita in tempi brevi la mappa degli interventi di ampliamento della rete. Non solo. I giovani – che nel frattempo hanno costituito un comitato di cui fanno parte molti cittadini – hanno promosso una manifestazione di sensibilizzazione affinché si garantisca a tutti quello che può essere definito un diritto essenziale alla comunicazione. Il gran numero di adesioni che ha ottenuto l’organismo permette loro di sostenere sia la battaglia di piazza che quella nei tribunali. L’assenza dell’Adsl inoltre crea problemi anche alle piccole aziende in considerazione del fatto che in molti piccoli centri d’Italia le microimprese trovano il loro sostegno proprio dal grande mercato di internet.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here