Montella – Al via i dieci eventi di “Passeggiate di gusto”

0
2

Dieci eventi che mettono insieme cultura ed enogastronomia con l’obiettivo di attirare flussi turistici ma anche di veicolare il nome e l’immagine di un territorio che sta puntando tutto sulle sue eccellenze e sulle sue qualità. E’ questo lo spirito dell’iniziativa “Passeggiate di gusto” che rientra nelle azioni di promozione previste nell’ambito del Pir Av3 – Progetto Integrato rurale – “Itinerari irpini di pregio” di cui la Comunità Montana Terminio Cervialto, presieduta da Nicola Di Iorio, è soggetto attuatore. Il Pir Av3 coinvolge dieci comuni della provincia di Avellino (Morra De Sanctis, Conza della Campania, Nusco, Montella, Caposele, Gesualdo, Villamaina, Torella dei Lombardi, Calabritto, Bagnoli Irpino).
Il programma “Passeggiate di gusto” prevede un incontro, un evento per ciascun comune inserito all’interno del perimetro del Pir. L’azione di promozione prevista nell’ambito del Progetto Integrato Rurale Av3 è un tassello di una più ampia strategia di valorizzazione territoriale che trova nel Pit “Borgo Terminio Cervialto” ed in una lunga serie di strumenti di programmazione di cui la Terminio Cervialto è soggetto capofila i suoi punti cardine con l’obiettivo di rendere questo pezzo d’Irpinia sempre più appetibile dal punto di vista turistico. L’azione – che vede il patrocinio e la collaborazione dell’Assessorato al turismo della Regione Campania e dell’amministrazione provinciale di Avellino – verrà presentata nel corso di una conferenza stampa in programma per giovedì, 17 maggio, con inizio alle ore 10, presso l’assessorato all’agricoltura della Provincia di Avellino. Parteciperanno: Nicola Di Iorio, presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto, Milena Lardieri, marketing territoriale – coordinamento degli eventi per “Grafite” – Salerno e i dieci sindaci dei comuni rientranti nel Pir Av3: Salvatore Vestuto, Giuseppe Del Giudice, Giuseppe Sierchio, Gerardo Capozza, Vincenzo Lasprogata, Michele Marruzzo, Vito Farese, Antonio Nicastro, Carmine Petruzzo e Gerardo Monteverde, attuale vicesindaco di Caposele. Passeggiate di gusto prenderà avvio sabato, 19 maggio, da Morra De Sanctis. Alle ore 16, presso la sala consiliare, si terrà l’appuntamento “La cucina letteraria dell’800”. Si terrà una tavola rotonda con esperti di storia ed enogastronomia. A seguire degustazione di prodotti tipici. Sarà possibile assaggiare il piatto tipico della tradizione locale: il baccalà alla ualalegna. Si tenterà un percorso suggestivo, tra storia e cucina, tradizione e cultura, che non potrà prescindere dalla figura di Francesco De Sanctis, uomo di lettere e politica, nato a Morra De Sanctis, una pietra miliare del tessuto intellettuale contemporaneo non solo d’Irpinia ma d’Italia. Il programma, diviso in dieci tappe, andrà avanti fino al prossimo 27 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here