Monteforte: 48mila euro per i giovani disoccupati

0
778

NEXT generation, dream on: è questo il nome del progetto fortemente voluto dall’amministrazione comunale di Monteforte Irpino e finanziato da ANCI per un importo complessivo di € 41.500, a cui si sommano i 1500€ messi a disposizione dall’associazione Danilo D’Argenio RealDaddy per la valorizzazione dei talenti locali e i 5000€ di cofinanziamento.

𝐈𝐋 𝐒𝐈𝐍𝐃𝐀𝐂𝐎 𝐂𝐎𝐒𝐓𝐀𝐍𝐓𝐈𝐍𝐎 𝐆𝐈𝐎𝐑𝐃𝐀𝐍𝐎 ha accolto con entusiasmo la notizia: “Mi complimento con tutti coloro che hanno contribuito a questo straordinario risultato. Un finanziamento importantissimo perchè ci permette di valorizzare i nostri giovani con una serie di iniziative importanti. In un momento particolarmente critico per i giovani e il lavoro, investiamo con convinzione nell’orientamento formativo per i nostri ragazzi. Grazie ad ANCI per aver voluto premiare questa nostra progettualità”.

𝐋’𝐀𝐒𝐒𝐄𝐒𝐒𝐎𝐑𝐄 𝐀𝐋𝐋𝐄 𝐏𝐎𝐋𝐈𝐓𝐈𝐂𝐇𝐄 𝐒𝐎𝐂𝐈𝐀𝐋𝐈, 𝐆𝐈𝐔𝐋𝐈𝐀 𝐕𝐀𝐋𝐄𝐍𝐓𝐈𝐍𝐎 ha ringraziato il Responsabile del VI settore, Fulvio Manganiello, per l’impegno profuso in fase di progettazione: “Un lavoro certosino, quello dei nostri uffici, che ci ha permesso di realizzare una progettualità ricca, onnicomprensiva, capace di pensare ai nostri giovani ma di guardare con occhio attento anche alla fascia di anziani che ha bisogno di aiuto, ad esempio, nell’attivazione dello SPID, nel pagamento delle utenze e tanto altri.

𝐈𝐋 𝐂𝐎𝐍𝐒𝐈𝐆𝐋𝐈𝐄𝐑𝐄 𝐂𝐎𝐍 𝐃𝐄𝐋𝐄𝐆𝐀 𝐀𝐋𝐋𝐄 𝐏𝐎𝐋𝐈𝐓𝐈𝐂𝐇𝐄 𝐆𝐈𝐎𝐕𝐀𝐍𝐈𝐋𝐈 𝐄 𝐀𝐋𝐋𝐄 𝐀𝐒𝐒𝐎𝐂𝐈𝐀𝐙𝐈𝐎𝐍𝐈, 𝐀𝐍𝐆𝐄𝐋𝐎 𝐃𝐀𝐌𝐈𝐀𝐍𝐎: “Ringrazio anche le associazioni Amici della Biblioteca e APS Danilo D’Argenio RealDaddy, nostri partner in questa straordinaria progettualità dedicata ai giovani montefortesi. Attraverso attività come l’infopoint, ad esempio. riusciamo a dare opportunità di orientamento ai nostri ragazzi ma offriamo anche un servizio alla cittadinanza. Così come i tirocini formativi e la borsa di studio ai più talentuosi permettono di valorizzare l’impegno e la voglia di emergere di tanti giovani e giovanissimi.

𝐀 𝐂𝐇𝐈 𝐄’ 𝐑𝐈𝐕𝐎𝐋𝐓𝐎 𝐈𝐋 𝐏𝐑𝐎𝐆𝐄𝐓𝐓𝐎 – Obiettivo del finanziamento di ANCI è creare politiche attive in favore dei NEET, i giovani non occupati e non studenti del territorio. A loro, il Comune di Monteforte Irpino ha pensato in un’ottica di inserimento e orientamento lavorativo attraverso 5 assi di azione.

𝐈 𝟓 𝐒𝐓𝐄𝐏 – Il primo, chiamato “COMMUNITY” servirà ad individuare la platea di NEET attraverso una serie di attività rivolte ricreative dedicate a tutti i giovani del territorio e all’utilizzo dei social network.
Il secondo step avverà in collaborazione con Amici della biblioteca, uno dei due partner del Comune di Monteforte in questa fase progettuale: sarà attivato presso i locali di Piazza Umberto I un infopoint completamente dedicato ai giovani e al loro orientamento. Compito degli operatori dell’infopoint sarà quello di fornire informazioni circa i bandi di concorso, i progetti di servizio civile, ma anche le opportunità lavorative e la redazione di curricula.
C’è poi la terza fase, dedicata ai tirocini formativi: grazie alla collaborazione con aziende del territorio sarà infatti possibile attivare dei tirocini che garantiscano accrescimento e inserimento nel mondo del lavoro.
Il quarto asse è invece dedicato all’interazione generazionale: grazie a uno sportello dedicato, all’interno del Comune di Monteforte Irpino, gli anziani potranno rivolgersi agli operatori del progetto per reperire informazioni online e per il disbrigo di pratiche quotidiane da svolgere in rete.
La quinta fase è quella che vede la collaborazione dell’altro partner, l’APS Danilo D’Argenio Real Daddy, che attraverso un cofinanziamento di 1500€ premierà – attraverso borse di studio – i talenti del territorio che dimostreranno di essere meritevoli di un’opportunità.