Mercato Promozione: movimenti in coda, l’Accadìa ha scelto la punta

Mercato Promozione: movimenti in coda, l’Accadìa ha scelto la punta

3 Dicembre 2015

Terza giornata di calciomercato in Promozione e subito infiammano le trattative, se la giornata precedente è stata caratterizzata soprattutto da cessioni, ovvero si è deciso come opportuno sfoltire prima gli organici per poi partire con l’opera di rafforzamento, già ieri in tarda serata sono arrivate le ufficialità dei primi colpi importanti. I più riguardati la Virtus Avellino del diesse Mallardo, già regina del mercato invernale.

Colpi importanti anche in giornata, ma facciamo prima un’eccezione e riportiamo la notizia del passaggio del centrocampista De Nunzio dal Centro Storico (club con cui ha giocato negli ultimi anni, fin dalla prima stagione in Terza Categoria) alla Galluccese, parliamo di Prima Categoria, più precisamente del girone E.

In cadetteria regionale invece il Carotenuto ha preso il primo rinforzo: Matteo Barbarisi, attaccante ex Montorese. Francesco De Stefano, invece, ha lasciato il Solofra per approdare al di là della galleria, ovvero al Serino di mister Tropeano. I conciari hanno appena ufficializzato l’ex San Tommaso Liguori, oltre all’attaccante classe ’91 Fortino, proveniente dal Real Pontecagnano Faiano.

Il Taurano, ultimo in classifica, ha preso la punta Ammirati, oltre al difensore Alaia, ai centrocampisti Madera e Santorelli e all’attaccante Adiletta.

Attivo anche lo Sporting Accadìa, il nuovo trainer Fasano avrebbe scelto la punta da affiancare a Capodilupo, trattasi di Guido De Stefano, attaccante ex Carotenuto e attualmente in forza al Cimitile nel girone A di Promozione. Resteranno sull’appennino dauno invece Santini e Cerchia, richiestissimi anche da club di Eccellenza, in particolare il centrocampista.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.