Manutenzione del verde, blitz della Finanza in Comune e due indagati: ora si studiano le carte sequestrate

Manutenzione del verde, blitz della Finanza in Comune e due indagati: ora si studiano le carte sequestrate

17 Luglio 2020

Due funzionari comunali del Comune di Avellino indagati . Ai raggi x della Procura, stando a quanto riportano i quotidiani locali, due appalti per la manutenzione del verde pubblico gestiti, per l’appunto, dai due funzionari comunali. Le loro abitazioni sono state perquisite, con sequestri di documenti e computer. Perquisizioni anche presso gli uffici di piazza del Popolo, sede del Comune.

Sequestrati, dalla Guardia di Finanza, supporti telematici e pc. Ora tutto il materiale sequestrato è al vaglio degli inquirenti. L’ipotesi di reato che viene contestata ai due funzionari del Comune, è turbativa della libertà degli incanti e del procedimento di scelta del contraente e abusi in atti d’ufficio. L’inchiesta è solo agli inizi.

Nel mirino due gare d’appalto tramite Mepa, ovvero mercato elettronico della pubblica amministrazione. Gare vinte da un’impresa del Sannio. Il comandante dei vigli urbani di Avellino, dirigente del settore Ambiente, ha fatto però avviare le indagini, avendo rilevato delle anomalie. L’appalto è dell’ottobre 2019.