Madre carceriera: “Progetto Aiello” chiede consiglio comunale straordinario

0
743

Madre carceriera: “Progetto Aiello”, gruppo di opposizione, chiede al sindaco un consiglio comunale urgente e straordinario. La richiesta è stata fatta il 28 aprile scorso, a seguito “della vicenda di cronaca che interessa il nostro comune in queste ore” e “vista la gravità assoluta del fatto in questione, considerate le condizioni di fragilità personale che possono manifestarsi in ambito familiare come gravi conflittualità fino ad arrivare a comportamenti penalmente rilevanti”.

“Dobbiamo tenere i riflettori sempre accesi, mai abbassare la guardia”, afferma Connie Della Sala, consiglire di “Progetto Aiello”. “E’ necessario predisporre interventi concreti finalizzati a prevenire le situazioni di difficoltà sociale”.

“Abbiamo chisto dunque di invitare in sede di udienza conoscitiva il responsabile dei servizi sociali ed ogni altra persona in grado di fornire informazioni sullo stato delle politiche sociali e sulle situazioni di fragilità sociale delle famiglie”.

“Lo abbiamo chiesto per fare il punto sulla situazione e per predisporre piani di interventi operativi e condivisi con il tessuto sociale più ampio”.

“Chiederemo ancora una volta la diretta streaming, per favorire una più ampia partecipazione del massimo organo di democrazia locale, inviteremo i cittadini e chiunque altro voglia partecipare”.