L’ospedale “Moscati” non ha “titoli” per ampliare il Pronto Soccorso, il Comune pronto a venirgli incontro

0
1457

L’ospedale “Moscati” di Avellino non ha titoli di proprietà per ampliare il Pronto Soccorso. A confermarlo sono il dirigente dello Sportello Unico per l’Edilizia Digitale, Vincenzo Lissa, ed il dirigente del Patrimonio, Filomena Smiraglia, che hanno certificato l’assenza del titolo di proprietà dell’area interessata dall’ampliamento della struttura sanitaria.

Da palazzo di città, però, fanno sapere che non c’è nessuna preclusione alla realizzazione dell’opera pubblica. In buona sostanza, i dirigenti comunali richiedono all’Azienda Ospedaliera un aggiornamento dell’accordo di programma per la definizione delle modalità più celeri possibili per la realizzazione di un’opera di così rilevante interesse pubblico.

Il Comune ed il sindaco Gianluca Festa si dichiarano disponibili ad incontrare l’Azienda ospedaliera in tempi brevi, per definire idonee e tempestive soluzioni.