L’Avellino riprende il Catanzaro e Pane salva il risultato: è 2-2 al Partenio-Lombardi

0
13059

L’Avellino di Rastelli piace e convince i tifosi. La squadra biancoverde sta imparando in fretta ad essere lo specchio del nuovo tecnico. La formazione biancoverde è riuscita ad uscire dal campo imbattuta contro la capolista Catanzaro, nonostante al termine del primo tempo i calabresi fossero avanti 2 a 0. La rimonta è firmata da Gambale e Kanoute con il portiere biancoverde Pane che nei minuti di recupero salva il risultato parando un rigore a Iemmello causato da Illanes che è stato espulso.

Quindi una gara dai due volti per i lupi. L’inizio è terrificante con il Catanzaro che fa capire di non essere venuto ad Avellino in villeggiatura e dopo appena quattro minuti è Sounas a portare avanti i giallorossi battendo Pane. L’incubo continua con Biasci che approfitta all’ottavo di una corta respinta di Pane e sigla il 2 a 0. L’Avellino è in bambola e rischia di capitolare ancora ma la buona sorte è con i biancoverdi. Il Catanzaro comunque controlla e chiude senza correre rischi il tempo avanti 2 a 0.

Nel secondo tempo i biancoverdi partono all’attacco e sono più propositivi andando a bersaglio con Gambale sugli sviluppi di un corner dalla destra. Il Partenio-Lombardi è una bolgia e i tifosi spingono i calciatori biancoverdi verso il pareggio che si materializza verso la fine della gara con Kanoutè che insacca da sotto misura. Partita finita? No. L’Avellino cerca di complicarsi la vita con Illanes che atterra in area di rigore con una gomitata Cianci. L’arbitro a due passi concede il rigore agli ospiti ed espelle il difensore biancoverde. Ma qui è Pane a diventare eroe di giornata parando il rigore a Iemmello. La partita si chiude con il punteggio di 2 a 2 e i lupi possono festeggiare sotto la curva con i tifosi.

Articolo precedenteMatteo Piantedosi a Montevergine, prima “scalata” da ministro dell’Interno
Articolo successivoL’ospedale “Moscati” non ha “titoli” per ampliare il Pronto Soccorso, il Comune pronto a venirgli incontro
Mario DArgenio
☑ Dal 2011 ho iniziato la mia attività di libero professionista operando principalmente nel campo del visualmaking: fotografia e video. Ma già avevo maturato un'esperienza nel settore, avendo lavorato con le emittenti televisive Irpinia TV e Telenostra che mi hanno fatto da apripista in ambito professionale. ☑ Collaboro oggi con le maggiori testate della provincia di Avellino sia per service fotografici che video. Attualmente lavoro con le testate di Ciriaco, IrpiniaNews, Ottopagine e faccio da service esterno all’emittente Canale 58. ☑ La mia attività fotografica si svolge prevalentemente in ambito sportivo, soprattutto con il calcio. Ho anche un'importante expertise nell'ambito della pallavolo dove sono stato fotografo ufficiale della Sidigas Atripalda che ha vinto una coppa Italia di serie A2. ☑ Svolgo anche servizi fotografici e video da cerimonia ed in generale per eventi: principalmente battesimi, comunioni e feste. ☑ Realizzo fotografia pubblicitaria e video pubblicitari. ☑ Possiedo, infine, esperienze anche in ambito nazionale con il varo della MSC divina a Marsiglia (che ha avuto come testimonial Sofia Loren), il premio Malaparte a Capri. ☑ Sono giornalista pubblicista dal febbraio 2015