L’ex sindaco Festa raggiunge il seggio e vota a Via Scandone

0
4352

AVELLINO- L’ex sindaco di Avellino Gianluca Festa ha raggiunto a piedi e da solo il seggio di Via Scandone pochi minuti dopo le sette, all’apertura, come disposto dal Gip del Tribunale di Avellino su richiesta dello stesso ex primo cittadino. In sei minuti Festa, completo scuro, cravatta e occhiali da sole, senza perdere l’immancabile sorriso ha adempiuto al diritto di voto. Dopo i saluti al presidente e agli scrutatori nel seggio numero 22 di Via Scandone ha completato le operazioni di voto ed è rientrato nel suo domicilio dove è sottoposto agli arresti domiciliari dal 18 aprile scorso. Come è noto per le vicende legate all’inchiesta Dolce Vita condotte dalla Procura di Avellino e dai Carabinieri del Nucleo Investigativo.