L’Eurochocolate sbarca ad Avellino: appuntamento al prossimo San Modestino

0
2913

La città di Avellino aprirà le celebrazioni del trentennale di Eurochocolate nel febbraio 2024: appuntamento dal 9 al 14 con il gran finale che cadrà nel giorno della festa degli innamorati e del patrono di Avellino, San Modestino.

L’amministrazione comunale ha siglato una partnership con l’Eurochocolate di Perugia riuscendo a portare la manifestazione nel capoluogo irpino per un’edizione speciale. Un’intuizione del vicesindaco Laura Nargi, artefice dell’apertura del canale di confronto con gli organizzatori della famosa festa del cioccolato che si svolge ogni anno in Umbria. Tutti i dettagli sono stati svelati questa mattina in una conferenza stampa tenutasi a Palazzo di Città a cui ha preso parte, oltre al sindaco Gianluca Festa e alla Vice Laura Nargi, anche il Presidente di Eurochocolate Eugenio Garducci.

“Con Perugia e Tokyo, entreremo in un circuito di assoluta rilevanza, in occasione del trentennale di una delle manifestazioni più conosciute d’Italia, la più menzionata dai players europei – dichiara il sindaco Festa -. Siamo dinanzi ad un evento che cambierà il corso della storia, non solo per Avellino ma per l’intera Irpinia. E che racchiude in sè il raggiungimento di 3 importanti traguardi. Valorizzeremo la nostra nocciola, grandissima risorsa di cui il territorio può vantarsi e il cui nome, “Avellana”, è presente nella radice stessa di quello della città. Raggiungeremo una consacrazione evidente all’interno del panorama delle maggiori manifestazioni italiane e internazionali, e ci assicureremo la presenza di più di centomila visitatori e turisti in città. Eurochocolate si terrà nel periodo a noi molto caro del nostro Santo Patrono, che coincide San Valentino, e si svilupperà in sei giornate ricche di straordinari eventi e suggestive iniziative. Siamo riusciti a realizzare davvero qualcosa di incredibile. Dopo aver dato una identità alla città, ne abbiamo consolidato il ruolo di capoluogo sul territorio irpino ed in Regione Campania. Adesso conquistiamo la ribalta nazionale con una manifestazione di assoluta ed eccezionale rilevanza” conclude la fascia tricolore.