Le zone più economiche per gli studenti a Napoli

0
619

Napoli è una città splendida, spesso scelta dagli studenti fuori sede per vivere un’esperienza fatta di calore e di amicizia, oltre che di divertimento. Di contro, al pari di tutte le grandi metropoli italiane, Napoli ha dei prezzi che possono farsi molto alti, soprattutto se si parla degli affitti. Purtroppo certe aree (le più ambite) sono spesso fuori dalla portata dei giovani che desiderano risparmiare, ma va comunque detto che le soluzioni non mancano. Per questo motivo, oggi scopriremo insieme quali sono le zone più economiche per gli studenti che hanno scelto di farsi adottare da questa bellissima città.

Dove trovare le case in affitto meno costose a Napoli?

Innanzitutto è il caso di fare una premessa: chi desidera economizzare sulla locazione degli immobili può utilizzare alcuni strumenti online, come questa piattaforma per trovare le case in affitto a Napoli, ad esempio. Il vantaggio è il seguente: è possibile impostare dei filtri, che consentono ad esempio di visualizzare i risultati in ordine crescente di prezzo. In questo modo si avrà l’opportunità di trovare immediatamente le case meno costose in assoluto, quindi adatte per chi ha poco budget da spendere.

Le zone più economiche di Napoli a misura di studente

A Napoli non mancano le opzioni economiche, ma è chiaro che queste ultime sono più facili da trovare in certe zone, piuttosto che in altre. Si può ad esempio citare il quartiere di Fuorigrotta, non vicinissimo al centro storico e per questo motivo più economico rispetto agli altri, ma comunque affascinante e ricco di servizi. Inoltre, è bene specificare che le case che si trovano a Fuorigrotta sono piuttosto moderne e spesso ristrutturate di recente. In altre parole, offrono un rapporto fra qualità e prezzo davvero notevole.

Fuorigrotta è perfetta soprattutto per gli studenti iscritti all’università Federico II, ma richiede una certa dimestichezza con i mezzi pubblici, necessari se non si è automuniti. Agnano è un’altra soluzione da tenere a mente, molto comoda se si frequenta la facoltà di ingegneria della Federico II. Si tratta di un’area molto tranquilla, dove domina il relax, anche se da Agnano è abbastanza complesso raggiungere il centro storico. Di contro, non mancano i locali per potersi divertire, sebbene non siano moltissimi.

Quanto costa vivere a Napoli per uno studente?

Per avere un’idea dei costi che uno studente deve affrontare, se decide di vivere a Napoli, è necessario considerare diversi fattori. Prima di tutto, ovviamente, c’è l’affitto della casa: come abbiamo visto, ci sono molte opzioni economiche e anche abbastanza convenienti per gli studenti, a partire dai 250 euro mensili. I monolocali economici, invece, partono da 500 euro circa, ma possono arrivare anche a 800 euro, in base alla metratura e alla zona scelta.

Va inoltre specificato che a Napoli è facile trovare dei discount che permettono di risparmiare sui costi della spesa alimentare, e si tratta ovviamente di una notizia ottima. Le utenze hanno un prezzo in media con quello nazionale, ma nel totale si dovranno considerare anche i costi extra come quelli relativi alle uscite serali.