Lavoro nero e violazione della sicurezza: nei guai sette persone a Summonte

Lavoro nero e violazione della sicurezza: nei guai sette persone a Summonte

16 Aprile 2019

I Carabinieri del Gruppo Forestale, nell’ambito di verifiche mirate alla regolarità delle utilizzazioni boschive e commercializzazione di prodotti legnosi, a Summonte, hanno denunciato sette persone.

In un cantiere forestale, i militari hanno accertato la mancata redazione del documento di valutazione del rischio da parte del titolare di un’impresa boschiva di Montella; inoltre sei dipendenti non indossavano i dispositivi di protezione individuale, che erano regolarmente stati consegnati dal datore di lavoro.

Nei confronti del titolare dell’impresa che dei sei dipendenti è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

quotidianamente impegnati nel capillare controllo del territorio teso a garantire rispetto della legalità finanche sui luoghi di lavoro, ancora troppo sovente scenari di incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto di normative e procedure di sicurezza.