Lavoratori a rischio, il Comune di Grottaminarda chiede all’Asl di somministrare test rapidi

Lavoratori a rischio, il Comune di Grottaminarda chiede all’Asl di somministrare test rapidi

15 Maggio 2020

Il Comune di Grottaminarda, con tre distinte missive, ha fatto richiesta al Direttore Generale dell’Asl di Avellino, Maria Morgante, di somministrare con urgenza test rapidi ad alcune categorie di lavoratori particolarmente a rischio in quanto a contatto con il pubblico, al fine di adottare misure precauzionali per contrastare e contenere la diffusione del Covid-19.

In particolare si chiedono test rapidi per gli operatori commerciali, sia quelli già attivi che per quelli che apriranno in futuro, a partire dal 18 maggio, ai titolari ed operatori degli studi tecnici e professionali, al personale e agli amministratori del Comune, al personale ATA e agli operatori degli istituti scolastici presenti sul territorio comunale (Istituto Comprensivo S. Tommaso D’Aquino, Istituto Statale d’Arte, Istituto Tecnico Commerciale, Istituto Tecnico Industriale, Polo Universitario, Asilo Nido) trattandosi di persone che hanno costante rapporto con il pubblico.