Lacedonia, sequestrati capi contraffatti ed una autovettura

0
4

Lacedonia – I militari della Guardia di Finanza di Avellino hanno sequestrato nei pressi del casello autostradale di Lacedonia sull’A/16 un ingente quantitativo di capi contraffatti. I fatti sono accaduti lo scorso 14 gennaio. Nell’ambito di un posto di blocco effettuato a Lacedonia, in località Calaggio, una pattuglia della Tenenza di Sant’Angelo dei Lombardi (agli ordini del tenente Luciano Reale), ha fermato per un controllo una Peugeot 306 recante targa di fuori provincia.
Alla base del controllo il particolare nervosismo che caratterizzava il comportamento del conducente, identificato nel 37enne S. A., cittadino senegalese residente a san Nicola la Strada (CE), ed alcuni sospetti circa la natura del carico, costituito da vistose buste di plastica di colorate.
La perquisizione della vettura ha consentito di rilevare come le buste contenessero diverse decine di oggetti (borse, jeans, portafogli, custodie, camicie) recanti, abilmente contraffatti, i loghi di alcune delle più famose marche d’abbigliamento e di calzature (“Louis Vitton”, “Jeckerson”, “Burberry”).
Il responsabile, titolare comunque di un regolare permesso di soggiorno con domicilio nella provincia di Caserta, non era non era in grado di esibire alcuna documentazione con riferimento alla merce contraffatta per cui nei suoi confronti è scattata la denuncia a piede libero all’autorità giudiziaria per i reati previsti e punti dall’articolo 474 (“contraffazione di marchi”) e 648 (“ricettazione”) del codice penale.
La merce è stata sottoposta a sequestro unitamente all’autovettura utilizzata per il trasporto, ai sensi delle vigenti disposizioni, essendosi ravvisati gli estremi per la configurazione del reato di ricettazione.
Nell’ottica di non limitare ciascuna operazione al mero sequestro ma risalire invece ai responsabili della contraffazione, quanto sequestrato è al momento oggetto di attenta analisi presso gli uffici del Reparto operante onde pervenire all’individuazione del luogo di produzione dei capi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here