Baiano e Monteforte – Violazioni obblighi giudiziari: due arresti

0
3

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno tratto in arresto negli ultimi giorni due persone, un ventiseienne nato a Napoli e residente a Monteforte Irpino e un trentaquattrenne di origine polacca, di fatto domiciliato a Cimitile, nel nolano.
Nel primo caso il giovane è stato tratto in arresto perché il Tribunale di Avellino ha emesso un’ordinanza con la quale ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari in sostituzione della misura cautelare meno restrittiva cui beneficiava, ovvero dell’obbligo di dimora, perché continuamente ha violato le prescrizioni imposte, così come verificato dai carabinieri della stazione di Monteforte Irpino, incaricati di eseguire i controlli, i quali hanno di volta in volta informato l’Autorità Giudiziaria che, proprio a seguito di ciò, ha disposto l’arresto del giovane. Nel secondo caso il polacco aveva fornito all’Autorità Giudiziaria, che gli aveva imposto l’obbligo di presentarsi presso la caserma carabinieri di Baiano per la firma giornaliera, un domicilio inesistente e, di conseguenza, non aveva nemmeno ottemperato all’obbligo di presentazione. Anche in questo caso il Tribunale di Nola, che gli aveva concesso il beneficio, informato delle violazioni dai carabinieri della stazione di Baiano, ha emesso il provvedimento di custodia cautelare, eseguito dai citati militari che hanno rintracciato lo straniero e condotto nel luogo da lui indicato all’atto della cattura e cioè nel comune di Cimitile.
Tutti gli atti sono stati rimessi alle autorità giudiziarie mandanti per le ulteriori incombenze di competenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here