Piano str., De Vita: “Definire la vocazione territoriale”

0
2

Avellino – “E’ necessaria una cabina di regia tra gli enti della provincia di Avellino nei prossimi cento giorni, per definire una strategia comune e realizzare così, una efficace pianificazione strategica sui fondi europei 2007/2013 per lo sviluppo di tutto il territorio provinciale”. Lo sottolinea il dirigente provinciale di Noi Sud e vice sindaco di Solofra, Antonio De Vita, che stamane ha preso parte agli stati generali sul ‘Piano Strategico’ indetti dal presidente della Provincia di Avellino, Cosimo Sibilia e dal sindaco di Avellino, Giuseppe Galasso. “E’ necessario – spiega De Vita – innanzitutto, definire la vocazione territoriale della nostra provincia e successivamente procedere nella individuazione dei progetti da realizzare”. “In questi ultimi decenni – spiega il dirigente di Noi Sud – sono state realizzate tante opere pubbliche, ciò nonostante, poche hanno contribuito alla crescita economica dell’Irpinia. Riteniamo, pertanto, che la nostra provincia non ha bisogno di ulteriori cattedrali nel deserto che molto spesso non corrispondono alle esigenze reali delle nostre comunità locali”. “Per questo, vanno valutate attentamente tutte quelle iniziative di carattere immateriale, a partire dalla creazione di istituti di ricerca tecnologicamente avanzati, che potrebbero supportare le peculiarità e le vocazioni ambientali e paesaggistiche dell’Irpinia”, conclude De Vita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here