La solidarietà di due Carabinieri a sostegno della lotta per l’eradicazione della Poliomielite promossa dal Rotary International

La solidarietà di due Carabinieri a sostegno della lotta per l’eradicazione della Poliomielite promossa dal Rotary International

22 Ottobre 2019

La solidarietà di due Carabinieri a sostegno della lotta per l’eradicazione della Poliomielite promossa dal Rotary International.

Due militi, all’epoca dell’accaduto in servizio presso la Compagnia Carabinieri di Ariano Irpino, durante un’operazione di perlustrazione, in direzione Foggia, hanno sorpreso un uomo a perpetrare atti che offendevano la pubblica decenza.

All’invito dei militari di ricomporsi ed esibire i documenti, quest’ultimi ha reagito con fare minaccioso nei confronti dei Pubblici Ufficiali. Inoltre al fine di omettere il compimento degli atti del loro ufficio, consistenti nell’accertamento e misurazione del tasso alcolemico, il reo ha istigato altresì i militari alla corruzione, in quanto ha offerto loro del denaro.

Per tali motivi l’imputato è stato processato e condannato per i reati di minaccia a pubblico ufficiale e di istigazione alla corruzione.

I due militari, difesi dall’Avvocato Guerino Gazzella, costituitesi parti civili, hanno ottenuto recentemente, a seguito della procedura stabilita dalla legge, il risarcimento dei danni subiti e hanno deciso di donare parte dell’importo a sostegno della campagna “Polio Plus” promossa dal Rotary International per l’eradicazione della Poliomielite.

Anche l’Avvocato Gazzella ha rinunciato al proprio compenso devolvendolo al fine benefico.

Grazie al concreto gesto dei due Carabinieri, dell’Avvocato Gazzella e alla collaborazione tra la Rotary Foundation e la Bill e Melinda Gates Foundation potranno essere acquistati oltre 2.500 vaccini per i bambini al fine di eradicare per sempre tale malattia dal mondo.