Acquisito verbale di Biancolino: credevo la stesse accoltellando

Acquisito verbale di Biancolino: credevo la stesse accoltellando

22 Ottobre 2019

di Andrea Fantucchio – Donna presa a martellate ad Avellino, acquisiti i verbali di alcuni testimoni. Fra i quali spicca l’ex calciatore biancoverde Raffaele Biancolino. L’uomo raccontava alla Polizia, lo scorso 19 settembre: “Ho visto un uomo che colpiva una donna alla testa con un oggetto che credevo fosse un coltello”.

Questa mattina si è tenuto il processo per tentato omicidio a carico di un 57enne del capoluogo irpino. L’uomo è accusato di aver tentato di uccidere una donna, si tratta della ex compagna, a martellate. Aggressione avvenuta a corso Europa il 18 settembre del 2018. A fermare l’aggressione era stato proprio Biancolino. L’uomo, dopo l’intervento dell’ex calciatore, era fuggito.

Nell’udienza di questa mattina sono stati acquisiti i verbali di Biancolino e altri cinque testimoni. La vittima, difesa dall’avvocato Costantino Sabatino, in aula aveva già confermato la sua denuncia. E ripercorso gli altri episodi di violenza, consumati in ambiente domestico, che hanno preceduto la violenta aggressione. Ricostruzione che la difesa dell’imputato, affidata all’avvocato Alberico Villani, proverà a smontare in aula a partire dalla prossima udienza.
Quando saranno ascoltati proprio i testimoni indicati dalla difesa. Poi arriverà la sentenza che dovrà essere emessa dal collegio giudicante, presieduto dal magistrato Luigi Buono (a latere i giudici Giulio Argenio e Lorenzo Corona).