Iroman consecutivi, un irpino tra i campioni mondiali

11 Ottobre 2013

Dei 22 partenti arrivati da tutto il mondo per questa sfida mai tentata prima, solo 8 hanno concluso l’ impresa stabilendo il nuovo record mondiale e tra loro anche l’ irpino Angelo Sorrentino di Mirabella Eclano ma residente da anni a Carpi. Per Angelo la gara è iniziata subito in salita , dopo un ottima partenza il 3° giorno si è presentata una vescica al piede destro che gli ha provocato forti dolori e qualche problema per tutta la durata della prova sopratutto nella maratona finale. La prima settimana a causa di un percorso in bici piuttosto impegnativo è stata la più selettiva , in breve tempo i concorrenti sono stati decimati e già la seconda settimana erano meno della metà. A rendere la prova ancora più difficile ci ha pensato l’ acqua gelida della piscina all’ aperto nella quale si nuotava . L’ ottavo giorno infatti Angelo al termine della prova di nuoto è stato vittima di un ipotermia abbastanza seria , per questo motivo i medici avevano intenzione di fermarlo , fortunatamente dopo parecchi minuti si è ripreso ed ha avuto l’ ok per proseguire. A parte la febbre che si è presentata per 3 volte nell ‘ arco dei 30 giorni Angelo non ha mai avuto grossi problemi. Lunedì 7 ottobre si è coclusa la prova , il sogno si è realizzato 30 ironman in 30 giorni , record del mondo e guinness dei primati (ci vorrà qualche mese per l’ omologazione) , primo e unico italiano al mondo nel fare 30 ironman consecutivi.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.