Inchiesta centro migranti, tutti nell’aula bunker

Inchiesta centro migranti, tutti nell’aula bunker

13 Maggio 2021

Si svolgerà nell’aula bunker del carcere di Poggioreale a Napoli, il prossimo dieci giugno, l’udienza a carico di trentasei imputati (c’è anche un ex funzionario irpino di Prefettura) coinvolti in una inchiesta della Procura di Benevento sulla gestione di alcuni centri migranti nel Sannio.

Il processo veniva da un primo rinvio dovuto il fatto che il numero delle parti coinvolti (fra imputati, accusa e difesa), non fosse compatibile con la celebrazione di un procedimento penale secondo le norme Covid. Rischio di contagio possibile, insomma.

Le accuse a vario titolo sono di associazione per delinquere, falso, turbata libertà degli incanti, truffa, concussione, rivelazione di segreti di ufficio.