Il Presepe della misericordia da piazza San Pietro a Frigento

0
1194

Da piazza San Pietro a Frigento, nel paese della provincia di Avellino arriva il presepe della misericordia. Si tratta del presepe commissionato dall’Abbazia di Montevergine e allestito a Roma nel Natale 2017.

Mercoledì 7 dicembre, l’Abate di Montevergine Riccardo Luca Guariglia e don Pietro Bonomo, parroco di “Santa Maria Assunta in cielo” di Frigento, inaugureranno l’allestimento presepiale realizzato in piazza Frontespizio dopo la celebrazione eucaristica alle ore 18 presso quella che fu la cattedrale della diocesi frigentina. Il presepe è un’opera d’arte, frutto della bravura di sapienti artigiani.

I personaggi rimandano ai presepi napoletani settecenteschi: i volti, le mani e i piedi delle figure sono in terracotta dipinta, hanno gli occhi in vetro, ma le loro dimensioni raggiungono i due metri di altezza. Su una porzione di muro segnato dagli anni è impressa un’immagine della Madonna di Montevergine, un’edicola votiva come le tante che si trovano facilmente sulle pareti esterne dei palazzi di Napoli e dei nostri paesi. 

Grazie alla felice intuizione dell’Abate Guariglia, il presepe è diventato itinerante e, dopo aver fatto bella mostra di sé sotto le finestre dello studio di Papa Francesco, negli anni successivi è stato allestito ad Assisi, Mercogliano, Teggiano e Fisciano. 

Il Presepe della Misericordia sarà accessibile 24 ore su 24 a tutti i curiosi ma soprattutto a chi vorrà cogliere quel messaggio ancora valido del figlio di Dio che si fa uomo e sollecita a misurarsi non col proprio egoismo quanto con la propria possibilità di aiutare il prossimo. Il Presepe della Misericordia ci invita alla riflessione e all’azione.