Il Partenio è una risaia: sospesa Avellino-Turris

Il Partenio è una risaia: sospesa Avellino-Turris

27 Settembre 2020

di Claudio De Vito. Il maltempo rovina l’esordio in campionato dell’Avellino costretto insieme alla Turris a darsi appuntamento in altra data per riprendere il discorso. Match sospeso al 10’ minuto, quando l’arbitro Longo – che non aveva fatto nemmeno le prove di rimbalzo prima del fischio d’inizio – ha finalmente capito che non si stava giocando a calcio.

A partire dalle 18.15 un paio di sopralluoghi sul pantano del direttore di gara insieme ai due capitani Miceli e Di Nunzio: il secondo ha definitivamente sancito l’impossibilità di riprendere le ostilità, giunta alle 18.40.

Si ripartirà pertanto con i restanti 80 minuti a data da destinarsi come da regolamento. Se la gara non fosse iniziata invece sarebbe stata recuperata già domani. Per lupi e corallini un altro turno infrasettimanale, il decimo, sui rispettivi cammini. In quella occasione Ciancio rimarrà squalificato.

Avellino-Turris, le formazioni ufficiali

Avellino (3-5-2): Forte; Dossena, Miceli, Rocchi; Adamo, Aloi, Silvestri, D’Angelo, Tito; Maniero, Santaniello.

A disp.: Pane, Pizzella, Bernardotto, De Francesco, Mariconda, Bruzzo, Burgio, Nikolic. All.: Braglia

Turris (4-3-1-2): Abagnale; Esempio, Di Nunzio, Lorenzini, Rainone; R. Fabiano, Signorelli, Franco; Romano; Giannone, Persano.

A disp.: Lonoce, Piazza, Esposito, Marchese, Sandomenico, Pandolfi, D’Oriano, D’Ignazio, Loreto, Brandi, Da Dalt. All.: Fabiano.

Arbitro: Longo di Paola. Assistenti: Laudato di Taranto e Centrone di Molfetta.