Il Parco del Partenio celebra 20 anni di attività

0
709

Venti anni di Parco. L’ente regionale con sede a Summonte, presieduto da Franco Iovino, celebra questa importante ricorrenza con una serie di eventi ed iniziative tra natura e cultura. Eloquente lo slogan: “Le giornate del Parco”. Che sono cominciate lo scorso 10 novembre – per finire il prossimo 9 gennaio – con la festa dell’albero a San Martino Valle Caudina, iniziativa in cui c’è stata anche la presentazione del censimento degli alberi monumentali del Parco. Martedì scorso, invece, c’è stato il convegno “Rifiuti, da problema a risorsa”.

Venerdì 9 dicembre, con inizio alle 17.30, presso l’Abbazia del Loreto, è in programma la presentazione del libro “Storia, miti e leggende dei luoghi sulla via di Montevergine” di Luigi Iozzoli, esperto di comunicazione aziendale, operatore naturalistico e culturale del Club Alpino Italiano, membro del comitato scientifico Centrale del CAI e del Comitato Tecnico Scientifico del Parco del Partenio.

Il testo, edito da “il quaderno edizioni” per conto del Parco regionale del Partenio, è il risultato di una ricerca che parte da un’antica stampa presente in un libro del XVII secolo. In essa vengono mostrati e descritti dei luoghi sulla montagna del noto Santuario mariano che oggi non sono più visibili. Iozzoli si è messo alla ricerca di questi luoghi perduti e della loro storia. Ne è uscita una piccola guida ad una parte dell’immenso tesoro di luoghi, storie, miti e cultura di questo inesauribile scrigno che è Montevergine.

Il Parco regionale del Partenio non si è lasciato scappare questa occasione di valorizzazione del territorio e ha deciso di pubblicare il testo ottenendo così di fatto la prima guida ragionata ai luoghi da visitare per approfondire le meraviglie del territorio. Durante la ricerca sono state riscoperte alcune cappelle delle quali si era persa la memoria, un paio di grotte di particolare interesse e altri gustosi e curiosi elementi storici che portano al visitatore di questi luoghi delle conoscenze che renderanno la visita molto più appagante.

“Il ritorno alla terra” sarà il tema del convegno che si terrà il 17 dicembre nella sala comunale di Monteforte Irpino. Prevista anche la presentazione del libro “Il bene primario” di Carmine Nardone. “Il Parco in virtuale” è l’interessante iniziativa in programma il 21 dicembre all’azienda ospedaliera “Moscati” di Avellino, mentre ad Avella, il 9 gennaio, altro importante momento di confronto organizzato con l’associazione MountVergine Obsevatory.