‘Il Paese’ difende Urciuoli: “Idv coinvolta nei giochi di potere”

0
4

Avellino – L’associazione ‘il Paese’ Bellizzi Irpino attraverso una lettera aperta alla cittadinanza ha manifestato la propria solidarietà al consigliere comunale Luigi Urciuoli illustrando i motivi che spingono l’associazione a schierarsi dalla parte del consigliere espulso dall’Italia dei Valori dopo aver espresso voto negativo rispetto al bilancio.
Il gruppo, nato con l’intento di dare slancio alla frazione Bellizzi Irpino, con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative ad Avellino, ha dato mandato ad un gruppo di lavoro affinché studiasse i vari programmi dei partiti per scegliere quello più vicino alle proprie idee. “La scelta – hanno spiegato – è caduta sull’Italia dei Valori, partito non ancora presente nelle istituzioni e quindi per la prima volta impegnato nelle elezioni comunali di Avellino.
L’Idv condivideva i punti del programma posti dall’associazione: le periferie e la municipalità.
Gli associati hanno condiviso tale analisi ed inoltre hanno scelto nella persona di Luigi Urciuoli, il loro rappresentante”.
Poi la vicenda del Consiglio dove “…Luigi Urciuoli si è trovato storicamente impossibilitato a votare i bilanci in quanto non vengono riconosciute le necessità della frazione. Il consigliere Urciuoli ha tentato il recupero ed ha proposto all’aula di votare il piano di previsione 2009 e di rinviare la votazione del piano pluriennale 2010-2011, affinché venisse integrato dei punti omessi. Ma è rimasto inascoltato.
Luigi Urciuoli non è un politico di professione ma una persona comune che ha accettato la candidatura nell’Idv spinto dalle pressioni degli associati. Certi che questo partito rappresentasse e portasse avanti un modo tutto nuovo e soprattutto pulito nel panorama politico cittadino e nazionale. Le persone che nell’Idv avrebbero espulso l’unico eletto del partito nel consiglio comunale di Avellino hanno dimostrato per l’ennesima volta che nella nostra città non esiste trasparenza e che sono vicine ai giochi di potere e di palazzo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here