Il 25 gennaio Ciampi consegnerà la medaglia d’oro ai sindaci del Cratere

4 Gennaio 2006

23 novembre 1980: l’Irpinia sfregiata negli affetti e nel territorio. 25 gennaio 2006: il Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi consegnerà ai sindaci, di ieri e di oggi, la medaglia d’oro al valor civile. Gli amministratori dei 18 Comuni dell’area del Cratere (Avellino, Bisaccia, Lioni, Calabritto, Sant’Angelo dei Lombardi, Conza della Campania, Morra De Sanctis, San Mango sul Calore, Sorbo Serpico, Senerchia, Caposele, Teora, Salza Irpina, San Michele di Serino, Sant’Andrea di Conza, Calitri, Solofra, Torella dei Lombardi) insieme ai capigruppo di maggioranza ed opposizione, il prossimo 25 gennaio prenderanno parte alla cerimonia di consegna che si svolgerà presso il Palazzo del Quirinale. L’iniziativa è stata promossa dal prof. Fiorenzo Iannino e portata all’attenzione del Ministero dell’Interno dal senatore Angelo Flammia che si è prodigato per far partire l’iter lo scorso 22 febbraio. “Un evento importante per la provincia di Avellino – commenta il senatore Flammia – che ha saputo rialzarsi dopo la rovinosa tragedia dell’80. E’ il ‘premio’ dell’Irpinia che non si è arresa. Il riconoscimento a quanti hanno saputo, con coraggio, ricostruire la propria storia. Un segno di stima nei confronti di chi ha creduto. E un modo per ricordare chi non c’è più”. Insomma il ‘pretesto’ per onorare l’Irpinia della rinascita. Quella stessa terra che oggi guarda avanti… senza dimenticare. (Di Marianna Morante)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.