I funerali di Mauro: tanta gente comune tra commozione e rabbia

0
4

Avellino – Migliaia di persone tra le quali tanti giovani hanno preso parte ai funerali di Mauro il 19 enne rimasto ucciso sabato notte in via De Concilii durante una rissa. La chiesa di San Ciro non è riuscita a contenere la folla che ha voluto dare l’ultimo saluto al giovane: tante le persone che hanno atteso fuori l’uscita della bara insieme a parenti, amici ma anche tanta gente comune. In chiesa la bara bianca è giunta ieri pomeriggio dopo che il medico legale aveva effettuato l’autopsia e per l’intera notte è stata vegliata da amici e familiari: questa mattina alle 9.00 la celebrazione del rito funebre con al centro dell’altare la bara bianca sulla quale sono stati deposti fiori ed anche una sciarpa dell’Avellino. In chiesa anche il sindaco Giuseppe Galasso, che in questi giorni ha incontrato in più occasioni i familiari del ragazzo ai quali ha espresso il cordoglio dell’intera città. All’esterno della chiesa gli amici hanno esposto degli striscioni per ricordare il loro amico scomparso: molto toccante il momento in cui la bara ha lasciato S. Ciro. Si sono vissute scene strazianti per la disperazione della mamma che più volte ha urlato il nome del figlio, e quella degli amici che in lacrime insieme alla gente presente hanno salutato con un applauso l’uscita del feretro il cui viaggio è proseguito presso il cimitero di Gragnano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here