Grottaminarda, una “zampa in famiglia”: didattica veterinaria a scuola

0
1234

Ha preso il via, presso l’Istituto Comprensivo “San Tommaso d’Aquino” di Grottaminarda, il progetto di didattica veterinaria “Una zampa in famiglia” con Zampa, un vivace cucciolo di cane che crescendo diventa un simpatico docente. Coinvolti gli alunni delle classi III, IV e V della Primaria per una “Lezione di One Health”, un approccio integrato che mira a bilanciare e ottimizzare in modo sostenibile la salute strettamente interconnessa di persone, animali ed ecosistemi.

Le 3 lezioni settimanali di un’ora per ogni classe interesseranno per tutto il mese di febbraio il plesso Grottaminarda centro, mentre a marzo si sposteranno al plesso Piani.

Il progetto didattico per le scuole primarie di cui possono usufruire solo 125 scuole in tutta Italia, svolto proprio da medici veterinari docenti in co-presenza con gli insegnanti, viene proposto da ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) e dal Gruppo di Studio di Metodologia Didattica Veterinaria ANMVI, con il contributo non condizionato di MSD Animal Health, il patrocinio morale ed economico del Comune di Grottaminarda e la preziosa collaborazione dell’Istituto d’Aquino.

Si tratta, secondo l’Amministrazione comunale, di un progetto di grande valenza non solo per educare al “Benessere animale”, ma in generale per il rispetto dell’ambiente e delle persone e quindi per l’inclusione poichè il personaggio di Zampa insieme ai suoi amici riesce, attraverso la grande empatia che si crea con i bambini, a portare il messaggio “One Health” mostrando l’importanza di vivere in un ambiente sano, in cui ogni elemento, vivente e non vivente, partecipa al gioco della vita e contribuisce alla salute di tutti. Le parole d’ordine sono infatti: ambiente, multiformità, rispetto, salute unica.

Obiettivi: sviluppare consapevolezza sull’interrelazione uomo-ambiente; promuovere e sostenere un rapporto congruo ed equilibrato tra uomo e ambiente; comprendere l’importanza della multiformità e della diversità; promuovere l’accoglienza nei confronti del diverso; incrementare l’interesse e l’impegno per la salute comune; aumentare la conoscenza dell’ambiente e di ciò che lo compone.

I progetti di didattica veterinaria sono stati ideati e promossi da ANMVI 12 anni fa, sotto il coordinamento di Silvia Macelloni, Medico Veterinario ed ogni anno vengono rinnovati nelle tematiche. A Grottaminarda l’iniziativa si svolge per il terzo anno grazie alla “Convenzione sul benessere animale” ed è a cura della Dott.ssa Cinzia Annese, Medico Veterinario.