Giornate della solidarietà, tutto pronto a Venticano

0
755

Giornate della solidarietà, tutto pronto a Venticano per l’evento che viene organizzato ogni anno dalla Fondazione Rachelina Ambrosini. Il prossimo 3 maggio prenderanno il via le Giornate della solidarietà e della mondialità.

La manifestazione, attraverso un concorso scolastico, coinvolge da ventidue anni studenti di ogni ordine e grado provenienti da tutta l’Italia. Sarà l’occasione per ascoltarli e premiarli, lanciando un messaggio di solidarietà, amicizia e pace al mondo intero.

Il tema di quest’anno, dopo le restrizioni a causa del covid, è dedicato alla bellezza del ritrovarsi finalmente a Scuola.

Tema di quest’anno: “W la Scuola in presenza”.

Il periodo della didattica a distanza è stato il non riconoscersi più come alunni e anche come insegnanti. Un computer non può sostituire l’insegnante, strumento utile sì, ma anche un limite alla precisione, allo studio, alla disciplina. L’importanza di una comprensione diretta è necessaria per aprire la mente e il cuore. Raccontami la tua esperienza, la nostalgia dei compagni di classe, le difficoltà incontrate, la voglia di tornare a Scuola.”

Al primo incontro interverranno il dott. Luigi De Nisco, Sindaco del Comune di Venticano; il prof. Franco Di Cecilia, Consigliere alla Cultura della Provincia di Avellino; l’On.le Michele Gubitosa, Parlamentare; il dr. Carlo Verna, Giornalista della Rai; don Ivan Bosco, Vicario foraneo dell’Arcidiocesi di Benevento; moderatore il dr. Tommaso Maria Ferri, Presidente della Fondazione Rachelina Ambrosini.

Per l’occasione Poste Italiane presenterà l’Annullo Speciale realizzato per i 50 anni della Costituzione della Fondazione Rachelina Ambrosini.