Gare d’appalto truccate, irpini assolti: ecco perché

0
178

Dopo l’assoluzione di otto imputati (fra i quali degli irpini), in un’inchiesta su presunte gare d’appalto pilotate al Comune di Benevento, sono state depositate le motivazioni della sentenza. Il quadro probatorio emerso dal processo è stato definito dai giudici “privo di riscontri oggettivi e soggettivi”, rispetto alle contestazioni. Una ricostruzione che risente anche del provvedimento del giudice rispetto all’inutilizzabilità di alcune intercettazioni. Anche alcune dichiarazioni, raccolte in fase di indagine, sono state reputate inattendibili.

Fra gli imputati assolti ci sono anche un 59enne di Roccabascerana e un 57enne di Montecalvo Irpino.