FOTO E VIDEO / “Torniamo per lottare contro Putin”. Avellino-Ucraina, in viaggio verso la guerra

0
1410

Hanno deciso di lasciare la “tranquillità” di Avellino e dell’Italia per fare ritorno nel loro Paese. Destinazione Ucraina, Kiev, per difendere i loro colori ed i loro valori. Sono partiti questa mattina alle cinque in punto da campetto Santa Rita. E sono in cinque. Pronti a combattere contro il nemico, la Russia di Putin, che nemmeno una settimana fa ha deciso di invadere.

A rivelarlo è Padre Roman. Sul pullman carico di venti quintali di medicine ed alimenti, raccolti grazie al grande cuore dell’Irpinia, sono salite anche cinque persone che vogliono imbracciare il fucile. Hanno deciso di restare nell’anonimato. Di loro si sa che hanno un’età compresa tra i 25 ed i 60 anni.

Sono da pochi anni in Italia: qui hanno trovato lavoro, tra Avellino e la provincia. Alla fine del lungo viaggio che, dal capoluogo irpino li porterà nella capitale dell’Ucraina, da operai, agricoltori e camionisti, si trasformeranno in soldati in difesa della loro patria.