Da Lauro a Mercogliano, passando per Avellino: l’Irpinia si colora di blu e di giallo

0
905

Da Lauro a Mercogliano, passando per Avellino: l’Irpinia si colora di blu e di giallo. L’Irpinia “indossa” la bandiera dell’Ucraina adottata nel 1918, bandiera che viene interpretata come il cielo blu sopra i campi di grano. La provincia di Avellino è in prima linea ed esprime la propria solidarietà alla popolazione invasa dalla Russia in molteplici modi.

Simbolicamente, in primis: la bandiera dell’Ucraina svetta sul Comune di Lauro. Anche Avellino si illumina con i colori della bandiera dell’Ucraina. La torre dell’orologio, monumento simbolo del capoluogo irpino, è stata illuminata con i colori della bandiera del Paese sotto attacco della Russia.

“Avellino dice no alla guerra e si schiera al fianco del popolo ucraino”. Dice il sindaco Gianluca Festa in un post sul social a corredo del video. Un filmato registrato da Palazzo di Città, che mostra la torre illuminata. Un video che rimarca la forte presa di posizione del popolo irpino al fianco delle vittime della guerra.

Anche il castello di Mercogliano si illumina con i colori dell’Ucraina.