Fondi Fas: Mpa contro i tagli del governo centrale

0
8

Il Movimento per l’Autonomia ha inviato una lettera al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per chiedere la convocazione di una riunione di maggioranza sui problemi legati all’utilizzo improprio dei fondi Fas e sulla necessità che questi siano destinati al sud come prevede la legge. “Gentile presidente, le scriviamo per esprimerle il nostro profondo disappunto in merito a una serie di decisioni del governo che stanno drasticamente riducendo le risorse per il Mezzogiorno.” – si legge nel testo – Con numerosi provvedimenti, come la manovra finanziaria di questa estate o il decreto sul taglio dell’Ici, “la dotazione dei Fondi per le aree sottoutilizzate (FAS) per il periodo 2007-2013 e’ stata ridotta, dall’inizio della legislatura, di 13.269,5 milioni di euro. L’intera riduzione è avvenuta per finanziare interventi assolutamente estranei alle finalità di riequilibrio economico e sociale tra le diverse aree del paese previste dalla legge istitutiva del suddetto fondo che come e’ noto peraltro deve essere impiegato per l’85 per cento nelle regioni del Sud. Solo una piccolissima parte di questi fondi e’ stata utilizzata per finanziare interventi nel Sud, e nessuno degli stessi per finalità attinenti. Il risultato è che al Mezzogiorno vengono sottratti fondi indispensabili allo sviluppo. La pratica di sottrarre fondi al Mezzogiorno per finanziare altri provvedimenti è stata una costante del Governo Prodi; dobbiamo purtroppo constatare che tale pratica sta proseguendo con il presente governo e, per questo, ci sentiamo in dovere di comunicarle che, in assenza di una rapida inversione di tendenza, saremo costretti ad opporci, anche nelle Aule parlamentari, ad ogni provvedimento che stornasse, verso altri obiettivi, fondi destinati alle Regioni meridionali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here