Follini si dimette, De Lorenzo: “Passa la linea militare del CCD”

0
47

Follini si dimette dalla segreteria nazionale dell’Udc, Pino De Lorenzo ex segretario cittadino del partito, esprimere solidarietà. “Mi viene spontaneo a distanza di un anno dalle mie dimissioni dalla segreteria dell’Udc di Avellino, fare qualche riflessione. L’Udc nasce dall’incontro di tre figli ‘Cdu, Ccd e De’ della Democrazia Cristiana con un progetto specifico e fortemente significativo: restituire dignità politica al Paese e affrontare una buona volta per tutte la questione del Mezzogiorno d’Italia in una visione di grande solidarietà con lo sguardo attento alle fasce deboli della popolazione. Le dimissioni del segretario nazionale dell’Udc e le sue dichiarazioni ‘propositi politici di pasta frolla dell’Udc’ mi inducono a pensare che quel nobile disegno sia stato sacrificato sull’altare di ambizioni di potere. La situazione apre la strada ad una legge elettorale non democratica che permette la nomina di deputati e senatori, che senza l’istituto delle preferenze, non dovranno più sottoporsi alla volontà degli elettori, e cosa più grave al varo della devolution, tanto cara all’on. Bossi, che darà definitivamente il colpo di grazia al Mezzogiorno d’Italia. Oggi a Roma, così come è successo un anno fa ad Avellino in occasione delle mie dimissioni nell’Udc passa la linea ‘militare’ del CCD”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here