Finanziato il progetto AFAI: 10 milioni in Alta Irpinia

0
1313

È stato ufficialmente finanziato il progetto dell’azienda forestale presentato da Città dell’Alta Irpinia. Dopo anni di confronti e mediazioni, il primo progetto che riguarda il territorio di tutti i 25 comuni sarà finalmente realtà.

Il progetto Agenzia Forestale Alta Irpinia (AFAI) si inserisce nel contesto della Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI), lanciata nel 2014 con la Programmazione Europea 2014-2020, finanziata attraverso i fondi FEASR, FESR e FSE, cui si aggiungono le risorse nazionali assegnate dalle Leggi di stabilità 2014, 2015, 2016 e dalle Leggi di bilancio per il 2018 e 2020.

L’Area Interna Alta Irpinia, composta da 25 Comuni della provincia di Avellino, ha sottoscritto l’Accordo di Programma Quadro (APQ) il 13 settembre 2017 come Area-pilota della Regione Campania (D.G.R. Regione Campania n. 600 1.12.14).

E tra gli interventi previsti nella strategia è inclusa anche la costituzione dell’AFAI, strumento essenziale per rispondere alla necessità di valorizzazione e promozione unitaria di una delle risorse endogene principali dell’Alta Irpinia: il patrimonio forestale.

Questa risorsa, strettamente legata all’identità culturale e paesaggistica del territorio, può giocare un ruolo strategico per lo sviluppo sostenibile dell’area: uno dei principali ambiti di sperimentazione su cui misurare la capacità di innovazione e crescita nei metodi e negli strumenti connessi alla tutela e valorizzazione economica, ambientale e turistico-culturale dell’Alta Irpinia.

Il progetto AFAI è supportato dalla misura 16.7.1 del PSR Campania 2014-2020, che prevede due tipologie di intervento sequenziali:

– Azione A: Definizione di un Programma Strategico condiviso con i partner dell’Area Interna;
– Azione B: Attuazione della strategia con un Piano operativo di investimenti per poter accedere alla riserva finanziaria di 10 milioni di euro su alcune misure del PSR 2014-2020 Campania.

L’obiettivo principale è migliorare la gestione sostenibile del patrimonio forestale, promuovendo interventi orientati alla cooperazione per supportare la competitività delle filiere forestali attraverso la sperimentazione di una gestione sostenibile del patrimonio forestale dell’Alta Irpinia.

Un finanziamento che rappresenta un traguardo significativo per il territorio, perché potrà contribuire in maniera determinante allo sviluppo sostenibile e al potenziamento delle risorse forestali dell’Alta Irpinia, con benefici concreti per l’ambiente, l’economia e le comunità locali.