Eccellenza, ritorno alla vittoria per il San Tommaso. Netto il trionfo sul Sant’Agnello

0
8

Dopo sei turni torna finalmente alla vittoria il San Tommaso in una gara che poteva essere considerata il crocevia di una stagione. I ragazzi di mister Ciaramella superano infatti con un netto 5-0 la compagine del Sant’Agnello, allontanando cosi’ alle spalle il fanalino Rus Vico e accorciando ad una sola lunghezza il distacco dal Castel San Giorgio e proprio dal Sant’Agnello, rispettivamente quart’ultima e terz’ultima in classifica.

Complice le assenze per squalifica di Tucci e per infortunio di Sorrentino e Saveriano, mister Ciaramella è costretto a schierare un inedito centrocampo con Ammendola e Cucciniello, unici centrali a disposizione.

Nel primo tempo la gara è equilibrata con entrambe le squadre che badano più a non commettere errori che a proporre gioco. L’equilibrio però si spezza al 36’ quando Cavallini salta più in alto di tutti su corner di Siciliano per la rete dell’1-0. Gli ospiti cercano di reagire ma la conclusione dal limite dell’area di Venisco termina a lato senza creare problemi al giovane Mazzone.

Nella ripresa il San Tommaso parte con una marcia in più e al 5’ trova già il raddoppio con Siciliano che, dopo aver stoppato la palla in area su delizioso lancio di Ammendola, fulmina il portiere ospite con un violento tiro in controbalzo.

I grifoni spingono e al 18’ conquistano un calcio di rigore per atterramento di Muro. Nell’occasione gli ospiti restano in dieci per il doppio giallo di Scala. Sul dischetto si presenta Mallardo che non sbaglia e sigla il 3-0.

Nel finale sale in cattedra il subentrato Palmariello, subentrato al 10’ con un assist e un gol. Al 36’ è infatti il giovane ragazzo, in prestito dalla Virtus Entella, a servire al centro per Mallardo una comoda palla per il 4-0 e a chiudere definitivamente i conti al 39’ siglando il 5-0. Al 48’ i grifoni chiudono in dieci per il rosso di Serino.

Nel prossimo turno il San Tommaso sarà di scena a Carbonara di Nola, dove affronterà la Rus Vico. In palio ci saranno altri punti importanti e la possibilità poter di scalare posizioni in classifica all’interno della zona play out.

SAN TOMMASO – SANT’AGNELLO 5-0

Reti: 36’pt Cavallini, 5’st Siciliano, 19’st rig.Mallardo, 36’st Mallardo, 39’st Palmariello.

San Tommaso: Mazzone (10 st’ D’Auria), Mallozzi, Capaldo, Cucciniello, Merenda, Cavallini, Muro (30’st Serino), Ammendola, Mallardo, Siciliano (10’st Palmariello), Costanzo. A disp.: Cotumaccio, Doto, Buonocore. All.: Ciaramella.

Sant’Agnello: Belviso, Ferro (6’st Di Capua), Breglia, Scala, Ercolano, Buonomo, Ciardiello, Nocerino, Cioffi (26’st Di Gregorio), Pelagione (6’st Lauro), Venisco. A disp.: Perrino, Di Capua, De Maio, Cannavacciuolo. All.: Miniero (Nardo squalificato).

Arbitro: Franza di Nocera Inferiore (Sa).
Ammoniti: Cucciniello (ST), Ammendola (ST), Breglia (SA), Cioffi (SA) Espulsi: Scala (SA) per doppio giallo al 19’st, Serino (ST) al 48’st.
Note: si è giocato alle ore 15.00 allo stadio “Annino Roca”. Spettatori presenti circa cento.