Depurazione, via libera dal Giudice Delegato all’affidamento a IrpiniAmbiente

0
700

Via libera dal Giudice Delegato alle procedure necessarie per l’eventuale affidamento a IrpiniAmbiente Spa della gestione del servizio di depurazione.

Il Giudice Delegato ha autorizzato i curatori fallimentari di Cgs a proseguire i negoziati con IrpiniAmbiente Spa, soggetto gradito alla Stazione Appaltante e la cui manifestazione di interesse è stata favorevolmente valutata dalla Curatela.

I curatori fallimentari hanno convocato le parti interessate (Consorzio Asi Avellino, IrpiniAmbiente Spa, Asidep e organizzazioni sindacali di categoria) a prendere parte a un incontro fissato per il 19 gennaio, alle 9.30, presso la sede dell’Asi.

“La decisione del Giudice Delegato – dichiara il presidente della Provincia, Rizieri Buonopane – imprime un’importante accelerazione all’iter. E’ una tappa fondamentale per quella che noi riteniamo essere una visione strategica giusta e lungimirante per la gestione di tale servizio. Un servizio efficace ed efficiente porta benefici notevoli. A cominciare dall’ambiente. Ma significa anche supporto alle aziende e tutela dell’occupazione, senza dimenticare i vantaggi economici che ne deriveranno per il gestore. Attendiamo fiduciosi l’appuntamento del prossimo 19 gennaio, anche per verificare quali saranno ora i tempi delle procedure, in considerazione di quanto stabilito dal Giudice Delegato”.