Cusano: “Ruggiero baciata da fortuna, rappresenta neanche se stessa”

19 Agosto 2013

Avellino – “Ancora una volta mi trovo costretto a replicare alle affermazioni assurde della consigliera regionale baciata dalla fortuna, Antonia Ruggiero“. Non tarda ad arrivare la replica di Generoso Cusano, vice-coordinatore vicario del Pdl irpino, che in una nota stampa risponde per le rime alla Ruggiero.

“Affermazioni talmente assurde che meritano una battuta: ha fatto l’antidoping prima di scriverle (forse è stato qualcun altro)? In ogni caso, è l’ultima volta che risponderò e parlerò della consigliera regionale baciata dalla fortuna. Anzitutto perché non posso replicare a chi non rappresenta neanche se stesso. Ma poi, la prossima volta, sarei costretto a parlare e rivelare cose che nulla hanno a che vedere con la politica. E mi riferisco alla sua indicazione ad assessore della Provincia di Avellino, alla sua candidatura al Consiglio regionale, a quello che è avvenuto in campagna elettorale e a quanto si è verificato subito dopo quelle elezioni“, prosegue perentorio Cusano.

“E non solo. Mi fermo qui, per non trascendere e svelare situazioni a dir poco imbarazzanti, che forse in tanti già conoscono. Pertanto, siccome la misura è colma, non risponderò mai più alla consigliera regionale baciata dalla fortuna. A quest’ultima, ora, pongo una domanda: potrei conoscere almeno una sola iniziativa portata a termine da dirigente del Pdl e, soprattutto, da consigliera regionale? Una curiosità, nient’altro.
Mi attendo un nutrito elenco di azioni, che potrebbe essere ancora più fitto se non fosse per gli incontri con Berlusconi di cui si vanta sempre. Anche quando il nostro leader era in piazza a Roma, ma lei sostiene di averlo visto. Anche io lo incontro tutti giorni davanti alla tv e lo ringrazio per averci dato la possibilità di avere al nostro fianco un politico di razza come la consigliera regionale baciata dalla fortuna. L’occasione è utile anche per chiedere scusa al Presidente Caldoro per alcune presenze poche operose in Consiglio regionale. Presenze la cui finalità dovrebbe essere quella di sollecitare le istanze provenienti dal territorio irpino. Ovviamente la mia storia politica – conclude il coordinatore – la conoscono tutti. Chi dovrebbe dare spiegazioni alla collettività è sicuramente la nota consigliera baciata dalla fortuna”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.