Coprifuoco e spostamenti tra province: Irpinianews in diretta per spiegare l’ordinanza di De Luca

Coprifuoco e spostamenti tra province: Irpinianews in diretta per spiegare l’ordinanza di De Luca

22 Ottobre 2020

Da questa notte alle 23.59 scatterà il divieto ai cittadini campani di recarsi in una provincia campana diversa da quella di residenza o di domicilio abituale. E’ quanto previsto nell’ultima ordinanza regionale a firma del governatore Vincenzo De Luca, al fine di contenere i rischi di contagio correlati alla mobilità sul territorio.

Gli unici spostamenti tra province diverse consentiti sono quelli connessi ad esigenze – la cui ricorrenza andrà autocertificata sotto personale responsabilità – relative a motivi di salute; comprovati motivi di lavoro; comprovati motivi di natura familiare; motivi scolastici e/o afferenti ad attività formative e/o socio-assistenziali; altri motivi di urgente necessità. Resta in ogni caso consentito il rientro presso la propria residenza o domicilio abituale.

Dalla Regione precisano che non c’è un modello precompilato, i cittadini dovranno prendere un foglio e scrivere l’autocertificazione da soli, mettendo i propri dati anagrafici e la motivazione dello spostamento in quella data. In rete, comunque, circolano già diversi modelli, alcuni dei quelli possono essere utilizzati se necessario.

Gli interrogativi relativi questo tipo di ordinanza restano, c’è chi ne sostiene l’illegittimità e chi s’interroga sull’efficacia, visto che il provvedimento vale unicamente per i cittadini campani e non vieta, di fatto, a un residente fuori regione di circolare liberamente in Campania. Un autentico paradosso, per questo appare necessario un intervento dello Stato per stabilire almeno delle linee guida nazionali da dettare alle Regioni per poter legiferare in merito alla limitazione della libertà di spostamento.

Altri interrogativi riguardano il possibile coprifuoco, ovvero il divieto assoluto di mobilità fra le 23:00 (o le 24:00) e le 5:00 del mattino. Questo tipo di provvedimento è già attivo in Lombardia, ma alla luce degli ultimi dati sul contagio potrebbe essere esteso in tutta Italia e quindi anche in Campania.

Per rispondere a questi interrogativi Irpinianews sarà in diretta Facebook sulla propria fanpage, a partire dalle ore 15:00 di oggi. Insieme ai giornalisti Alfredo Picariello e Renato Spiniello ci sarà anche l’avvocato Gerardo Di Martino, a cui sarà possibile rivolgere, da parte degli utenti, le proprie domande commentando la diretta.