Foggia-Avellino, le probabili formazioni

Foggia-Avellino, le probabili formazioni

22 Ottobre 2020

di Claudio De Vito. E’ stata una vigilia tribolata ma l’Avellino a Foggia ci sarà per provare a riallacciare il filo con il trend vittorioso lontano dal Partenio-Lombardi. Tamponi benevoli ieri per la truppa biancoverde che ha dovuto lasciare per strada soltanto Luigi Silvestri, risultato positivo nella serata di martedì e atteso al rientro l’8 novembre contro il Catanzaro. Poteva andare peggio come accaduto al Palermo, bloccato dalla Asl per quello che si è rivelato un autentico focolaio all’interno del gruppo squadra con 9 calciatori infetti più il tecnico Boscaglia.

Piero Braglia sarà pertanto costretto a modificare il pacchetto difensivo: dovrebbe giocare Dossena, ma la posizione di centrodestra può essere occupata anche da Ciancio, quest’ultimo comunque destinato a lasciare il posto a Rizzo sulla fascia destra. Una novità è attesa anche in mezzo al campo dove Marco Silvestri scalpita e potrebbe rimpiazzare Aloi. In avanti ancora una chance per Maniero con Fella.

Nel Foggia mancherà lo squalificato Anelli che nelle retrovie sarà sostituito dal rientrante Gavazzi. In mediana all’irpino ed ex Garofalo dovrebbe toccare la panchina favorendo così Rocca che si appresta ad ottenere una maglia da titolare. A sinistra Ndiaye è favorito su Agostinone. Curcio ispirerà D’Andrea e Dell’Agnello in attacco.

Foggia-Avellino, le probabili formazioni

Foggia (3-4-1-2): Fumagalli; Gavazzi, Gentile Germinio; Kalombo, Raggio Garibaldi, Rocca, Ndiaye; Curcio; D’Andrea, Dell’Agnello.

A disp.: Di Stasio, Mascolo, Agostinone, Lucarelli, Aramini, Pompa, Vitale, Di Masi, Garofalo, Morrone, Tascini, Moreschini, Balde. All.: Marchionni.

Indisponibili: Di Jenno, Naessens, Salvi.

Squalificati: Anelli.

Ballottaggi: Ndiaye-Agostinone 55%-45%.

Avellino (3-5-2): Forte; Dossena, Miceli, Rocchi; Rizzo, M. Silvestri, De Francesco, D’Angelo, Tito; Maniero, Fella.

A disp.: Pane, Pizzella, Aloi, Bernardotto, M. Silvestri, Fella, Adamo, Mariconda, Bruzzo, Ciancio, Burgio, Nikolic. All.: Braglia.

Indisponibili: Errico, Laezza, L. Silvestri.

Squalificati: nessuno.

Ballottaggi: Dossena-Ciancio 55%-45%, M. Silvestri-Aloi 55%-45%, Maniero-Santaniello 55%-45%.

Arbitro: Bitonti di Bologna. Assistenti: De Pasquale di Barcellona Pozzo di Gotto e Fraggetta di Catania.