Concorso “Totalife” alla memoria di Angelo Frieri, martedì le premiazioni

Concorso “Totalife” alla memoria di Angelo Frieri, martedì le premiazioni

2 Luglio 2021

Martedì 6 Luglio, alle ore 18.00, presso l’Hotel de la Ville di Avellino, si conclude, con la premiazione dei vincitori, la VI edizione del concorso “Totalife”. Questa edizione è stata dedicata alla memoria del dottore Angelo Frieri, già vicepresidente della Onlus, volendone ricordare l’eccellente cultura, la saggezza dell’uomo giusto, la valentia professionale di un medico di razza.

L’associazione “Totalife Onlus”, l’Università agli studi “G. Carli” – LUISS e la Sezione di Avellino della Società filosofica italiana hanno gestito questo concorso con la delicatezza dell’azione e della parola, con toni pacati e decisi, volendo comunicare sicurezza e concorrere, dando la parola agli studenti, a superare le incertezze di 15 mesi di DAD. “Il dott. Frieri ci ha insegnato che bisogna andare in profondità, oltrepassare e, se possibile, cancellare sofferenze e preoccupazione. Gli studenti tutti e le loro famiglie ci diranno se ci siamo riusciti”, precisa il Professore Giovanni Sasso, Presidente di SFI Avellino.

Anche quest’anno, dieci premi sono a disposizione degli studenti della provincia di Avellino, di cui: tre premi, per complessivi € 2000, destinati agli studenti del primo grado, due borse di studio dell’Università, nonché cinque premi per € 9000, disponibili per conto di Totalife onlus, sono destinati agli studenti del terzo e quarto anno delle scuole superiori.

La LUISS, dal 12 al 16 luglio 2021, accoglierà due studenti titolari delle due borse di studio, con copertura totale dei costi di iscrizione e partecipazione alla “LUISS Orientation Summer School 2021, un’iniziativa di orientamento universitario rivolta agli studenti delle scuole secondarie di II grado di età compresa tra i 16 e i 19 anni. C’è un’apertura anche per il futuro: l’Università Luiss offre ai due vincitori anche la possibilità di iscriversi successivamente ad una delle Facoltà in essa presenti con un costo agevolato purché lo studente mantenga un elevato rendimento negli esami. Quindi, su esplicita indicazione della Luiss medesima, le due borse sono state attribuite ad allievi che non solo hanno redatto elaborati pienamente rispondenti ai criteri fissati nel bando, ma che hanno anche un curriculum ottimo/eccellente.

“I limiti imposti dal Covid – osserva il Preside Sasso – e dai nostri mezzi sono stati tanti, tuttavia la coralità degli sforzi, ci ha consentito di raccogliere le preziose idee di 38 studenti degli istituti superiori e di 18 delle scuole medie”.