CM Terminio Cervialto – In una circolare il “giallo” dell’elezione

0
4

Avellino – Un documento chiarirebbe la vicenda sulla presunta irregolarità dell’elezione di Carmine Ragano alla Terminio-Cervialto. La circolare, presentata ieri dallo stesso sindaco di Santo Stefano del Sole nel corso di un summit tra i sindaci dell’Ente montano ad Avellino, rende noti gli atti esplicativi firmati dal vicepresidente della Regione, Antonio Valiante, protocollati in data 16 dicembre 2008 e successivamente alla prima convocazione dell’assemblea (15 gennaio 2009), documenti già divulgati ai componenti dell’Uncem. Tutto ruoterebbe intorno ad un ‘avverbio’ che ai fini globali della vicenda potrebbe risultare fondamentale.
Nella circolare esplicativa protocollata il 16 dicembre scorso e firmata da Valiante, il testo farebbe chiara menzione alla ‘modalità di elezione limitatamente al primo insediamento dell’assemblea’. “Solo per il primo insediamento il presidente della Comunità Montana è eletto con la maggioranza assoluta dei componenti” – si legge dalla circolare.
Con una successiva nota (in data 15 gennaio 2009), Valiante ha quindi provveduto a definire la data della nuova assemblea dell’Ente come ‘seconda convocazione’, elemento che, secondo la tesi di Ragano, non richiederebbe nuovamente un quorum pari alla maggioranza assoluta.

“Non avendo la Comunità Montana … proceduto alla nomina del presidente e degli assessori ai sensi dell’art. 21 della L. R. 12/2008, così come risultante dal verbale della seduta del Consiglio Generale della Comunità Montana Terminio Cervialto … è convocato il Consiglio Generale … in seduta pubblica ordinaria in seconda convocazione per il giorno 22 gennaio 2009…” – recita l’ultima disposizione della Regione.
La nota esplicativa limita quindi al primo insediamento la necessità di quorum per la validità della votazione. Rispetto a queste conclusioni, Carmine Ragano va avanti ritenendo di poter dimostrare nelle sedi opportune le proprie ragioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here