Castelfranci-Vinoterapia: completato il primo lotto di Palazzo Celli

0
10

Castelfranci – Proseguono i lavori nel centro castellese, tra vecchi progetti e nuovi orizzonti. In linea di continuità con la precedente linea perseguita da Vincenzo Pacifico, ora capogruppo di maggioranza, il primo cittadino Eugenio Tecce è impegnato, con la sua squadra, nel completamento di una serie importante di lavori. Terminata l’opera di ristrutturazione del primo lotto di Palazzo Celli (intonaci esterni, solai, tetto…), la struttura settecentesca adiacente alla Chiesa Madre di S. Maria del Soccorso, che sarà sede di un centro di vinoterapia, (i fondi, circa 700 mila euro, sono riconducibili al Pit della Comunità montana Terminio Cervialto), si procede ora in vista del secondo tempo, i cui lavori dovrebbero partire ad ottobre (impiantistica e altro). A seguire, altri sette/otto mesi per partire poi con la pratica della vinoterapia, che, al di là degli aspetti terapeutici, fungerà anche da vetrina di promozione del vino castellese. Di pari passo con questo presunto fabbisogno, sono in via di completamento anche i 13 alloggi Erpe di cui 10 ristrutturati e 3 realizzati ex novo in via Pendino e Rupe Tarpeia, opera finanziata con 500 mila euro. Già avviati (200 mila euro) gli interventi a servizio delle stradine interne degli alloggi relativamente a rete fognaria, idrica, impianti elettrici, pavimentazione con vecchie pietre. A metà percorso invece l’iter di lavori per la nuova villa comunale, nella piazza centrale (250 mila euro). Mentre sono stati completati i lavori in via Sottocorte, Riviera sul Calore e Vadantico, per circa 1 miliardo di vecchie lire. Stessa cifra per l’appalto dei lavori di ristrutturazione della piazza più antica del paese, che sarà pavimentata fino alla Fontana del Paradiso. Infine, è stato completato da circa un mese il vecchio mulino in località Bosco Baiano, nel 1906 centrale elettrica che diede la prima luce al paese. (di Antonietta Miceli)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here