Rocca – Dopo il ferragosto si apre il capitolo lavori pubblici

0
11

Rocca San Felice – Un successo, quello della Festa Medievale e della Notte del Sabba, che ancora fa parlare di sé. Ma l’amministrazione di Rocca San Felice, guidata dal sindaco Lorenzo Cipriano, archivia il capitolo ferragostano e riparte a vele spiegate con una priorità: i lavori pubblici. Tra i lavori appena appaltati, per un importo di 50mila euro, la sistemazione della villa comunale con una serie di opere per rendere il polmone verde cittadino più accogliente e funzionale. Già assegnati e in fase di realizzazione anche i lavori di sistemazione della strada Palombara-Piano di zona-Serre, finanziato con un importo pari a 70mila euro. Più attenzione, invece, per l’emergenza scuole: sono partite, infatti, le opere per la riparazione dell’edificio che accoglie la scuola elementare; quello aggiudicato nei giorni scorsi è relativo al primo lotto dei lavori che assommano a 180mila euro. Altri cantieri sono già avviati: tra questi quello per la realizzazione di alcuni box garage in via Croce, e quelli relativi al progetto del polo turistico che l’Amministrazione vuole realizzare nella stessa zona. Di grande interesse, inoltre, sono le opere di recupero e riqualificazione dell’antico borgo San Nicola, con il rifacimento della cinta muraria, e la realizzazione di un’area camper da destinare all’accoglienza dei caravan dei turisti che sceglieranno di fermarsi a Rocca per qualche giorno. Insomma, un insieme di opere che daranno un nuovo volto al comune altirpino e saranno apripista per location d’eccezione di cui Rocca si renderà protagonista nel corso della prossima estate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here