Caso meningite, sindaco e comunità di Marzano si stringono intorno a Michela

0
16

Pasquale Manganiello – “La situazione è stazionaria, ciò depone a vantaggio della ragazza. Più passa il tempo più aumentano le possibilità che si salvi: dall’ospedale ci hanno dato qualche rassicurazione in più”.

Sono queste le parole rilasciate ad Irpinianews dal sindaco di Marzano di Nola, Trifone Greco che, insieme al parroco del comune irpino, ha fatto visita in ospedale alla studentessa dell’Università di Salerno colpita da meningite meningococcica.

Parole di speranza che si accompagnano al completamento delle operazioni di profilassi:

“E’ stata completata la fase di profilassi da chi ha avuto il contatto con la ragazza. Confidiamo che non succedano altri casi. Tutte le misure del caso sono state adottate anche da chi non ha avuto contatto diretto.”

Ieri sera si è svolta una veglia di preghiera in paese:

“Conosco bene la famiglia di Michela – conclude il sindaco -lavoratori, persone perbene. Il paese si è stretto intorno alla famiglia, ieri ci siamo raccolti in un’ora di preghiera sul Santuario. Siamo tutti fiduciosi.”