Carta igienica ecosostenibile: la fibra di bamboo è la soluzione

0
1192

Gli effetti negativi della produzione e dell’utilizzo della carta igienica sull’ambiente sono notevoli. Nonostante ciò, la carta igienica è un prodotto di uso quotidiano che non può essere evitato. Il consumo annuale di carta igienica per persona, se moltiplicato per l’intera popolazione globale, ha un impatto significativo sulla natura: deforestazione, uso di grandi quantità di acqua ed energia, inquinamento ambientale dovuto alla sua lenta decomposizione.

Abbiamo parlato di queste tematiche con gli ideatori della carta igienica Paff Paper, di seguito il riassunto della nostra chiacchierata.

L’impatto che la carta igienica tradizionale ha sull’ambiente

La produzione di carta igienica comporta l’utilizzo della cellulosa ottenuta dai tronchi degli alberi, che conferisce alla carta igienica una maggiore qualità e morbidezza. Molti consumatori acquistano ancora carta igienica a base di cellulosa vergine, senza rendersi conto delle conseguenze della loro scelta. Questo tipo di carta igienica contribuisce alla deforestazione, distruggendo gli habitat degli animali selvatici e riducendo la capacità delle foreste di assorbire il diossido di carbonio dall’atmosfera.

La produzione di carta igienica richiede anche una grande quantità di acqua e energia, il che contribuisce all’impoverimento delle risorse naturali e all’inquinamento dell’ambiente. In Europa, sempre più persone sono sensibili a questi problemi e scelgono di acquistare prodotti a base di cellulosa riciclata o proveniente da foreste gestite in modo sostenibile.

Quali soluzioni?

La scelta della carta igienica giusta può fare la differenza in termini di impatto ambientale. Chi è attento all’ambiente sa che esistono diverse alternative alla carta igienica tradizionale, che utilizza cellulosa di legno proveniente dagli alberi. Una prima opzione potrebbe essere la carta igienica riciclata, anche se la sua produzione richiede ancora molte risorse idriche ed energetiche.

Inoltre, per rendere la carta riciclata bianca, spesso è necessario utilizzare prodotti sbiancanti che contengono cloro e possono essere dannosi per l’ambiente. Sono peraltro necessari processi di lavaggio della materia prima che deve essere ripulita da inchiostri e colle provenienti da precedenti utilizzi e che rischierebbero di creare irritazioni o problemi alla pelle.

Per ridurre l’impatto ambientale della carta igienica, è possibile scegliere rotoli biodegradabili, che si dissolvono più rapidamente e non contengono sostanze dannose.

La carta igienica in fibra di bamboo rappresenta un’opzione molto più sostenibile rispetto alla carta igienica in pura cellulosa. Questa carta viene prodotta utilizzando il bamboo, un’erba che cresce rapidamente e durante il suo ciclo di vita è in grado di assorbire fino a 5 volte più CO2 di un albero tradizionale. L’uso della carta igienica in fibra di bamboo può quindi ridurre significativamente l’impatto ambientale sulla natura.

A differenza della carta da cellulosa riciclata, infine, non solo la carta igienica in bamboo non necessita di particolari trattamenti di pulizia da inchiostri ed altre sostanze residue da precedenti utilizzi, ma si tratta anche di una fibra che per sua natura è ipoallergenica ed antibatterica!

La carta igienica in fibra di bamboo

L’utilizzo della carta igienica in bamboo è sostenibile e offre numerosi vantaggi per l’ambiente. In primo luogo, l’utilizzo di carta sostenibile riduce il disboscamento e l’impatto ambientale sulla natura. La carta igienica in fibra di bamboo, come quella prodotta da Paff, contribuisce anche alla riforestazione del pianeta, infatti ogni 200 rotoli di carta venduti, Paff pianta un nuovo albero.

La produzione di carta igienica in fibra di bamboo richiede meno risorse idriche ed energetiche rispetto alla produzione di carta tradizionale. Inoltre, la carta igienica in fibra di bamboo è di alta qualità e morbida sulla pelle, garantendo un’esperienza più confortevole rispetto alla carta riciclata, che è realizzata con fibre più corte e meno delicate.

L’utilizzo della carta igienica sostenibile rappresenta quindi una scelta ecologica e responsabile che può contribuire a ridurre l’impatto dell’uomo sull’ambiente.