Carenza sangue 0 Rh positivo e negativo: l’Asl invita alla donazione

0
8

Avellino – Donare sangue è un gesto semplice e di grande valore, testimonianza di un importante impegno civile. Con questa consapevolezza e con la convinzione della necessità di continuare ad avvicinare i cittadini alla donazione, la Asl Avellino 2, diretta da Roberto Landolfi, d’intesa con il servizio di Immunoematologia e Trasfusione dell’Azienda Ospedaliera ‘San Giuseppe Moscati’, l’Avis e l’associazione Fratres, anche questa estate ha promosso una campagna informativa e di sensibilizzazione rivolta ai cittadini.
In tutti i distretti sanitari infatti sono state predisposte, in sinergia con le associazioni di donatori di sangue, numerose iniziative territoriali per rendere realmente possibile un incremento del numero di donazioni. In Irpinia in questo periodo si è registrata una particolare carenza di sangue del gruppo 0 Rh positivo e 0 Rh negativo. E in considerazione dell’emergenza i cittadini sono invitati a sottoporsi al prelievo per la donazione. Si può donare dai 18 ai 65 anni senza temere alcuna conseguenza per la propria salute. Il prelievo, infatti, rappresenta soltanto la ventesima parte del sangue che ciascun individuo possiede e la quantità donata si ricostituisce rapidamente. In più, poiché ogni volta che si dona si viene sottoposti a visita medica e un campione del sangue viene sottoposto ad esame, si ha il vantaggio di tenere sotto controllo gratuitamente il proprio stato di salute. La donazione può essere effettuata presso il servizio di Immunoematologia e Trasfusione del Moscati nei giorni feriali dalle 8.00 alle 11.00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here