Calcio serie/D – Ariano: non accolto il ricorso per Negri

15 Novembre 2005

Le due formazioni irpine, Ariano e Solofra, militanti in serie D, girone H, sono accomunate non solo dal fatto di occupare il fondo della classifica ma pure dalla voglia di far valere i propri diritti presso la Lega Nazionale Dilettanti, in pratica sono stufe di subire continui torti arbitrali. Difatti dopo la società del Tricolle, anche il Direttore Generale del Solofra, Michele Luciano, fa sapere di essere intenzionato ad incontrarsi a giorni col presidente del Comitato Attività Interregionale, William Punghellini, per far rimostranza circa la nota dolente degli arbitraggi. Il rigore su Iyke e il valzer delle sviste dei collaboratori dell’ arbitro Spina di Acireale, durante l’ incontro di calcio tenutosi al “Giraud” contro il Savoia domenica scorsa, sono risultate le classiche gocce traboccanti dal vaso della pazienza. La società gialloblu spera che l’ espulsione comminata all’ avvocato – trainer Peppe Bardi, sempre durante l’ incontro torrese, non lo tenga lontano per parecchie giornate dalla panchina. Ed in fatto di panchine anche il suo collega arianese, Antonio Negri, si è visto bocciare il ricorso in quanto non è stata accettata la prova televisiva. Quindi dovrà restare fuori fino al 31 gennaio prossimo . (di Dante Grimaldi)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.