Calcio serie D/ Solofra: mister Barbato si affida al 4-3-3

17 Settembre 2005

Sarà l’ arbitro Di Bianca a dirigere, allo stadio “Gallucci”, il debutto casalingo del Solofra contro il Nuovo Terzigno. Il trainer Gavino Barbato sorridendo dice “Speriamo che terminino questi debutti, prima in coppa, poi in campionato, ora davanti al pubblico amico, è come sentirsi sempre sotto esame. Comunque la squadra gode buona salute sia fisicamente che tecnicamente. Solo il capitano Marigliano ha un problema con un molare ma spero che non gli dia fastidio domani”. Contro il Nuovo Terzigno che tipo di Solofra scenderà in campo? “ Una squadra – risponde Barbato – razionale ed equilibrata in tutti i reparti senza presentare squilibri alcuni. In campo sarà disposta col modulo del 4-3-3 che potrebbe subire dei cambiamenti durante la gara, certo è che gli attaccanti sono in ottima forma, mi riferisco a Iyke, Belcore e Pascucci”. Il trainer dei gialloblu ricorda che, nell’ amichevole infrasettimanale tenutasi a Cava, ha studiato i vari moduli e meccanismi, dal 4-3-3 al 4-2-2 e addirittura un 4-2-4. “Tutto ciò – conclude – in vista della gara col Terzigno e della disponibilità tecnico tattica dei miei giocatori”.(Dante Grimaldi)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.