VIDEO/ Calcio, le mani della camorra sulle partite di Serie B

0
15
Soldi scommesse calcio
Soldi scommesse calcio

Calciatori utilizzati dalla camorra come anelli di congiunzione per mettere le mani sul business delle scommesse clandestine. La Direzione distrettuale antimafia di Napoli ha portato alla luce un sistema criminale orientato al calcioscommesse messo in piedi dal clan Vanella Grassi.

I carabinieri hanno tratto in arresto dieci persone – sette tradotte in carcere e tre ai domiciliari – tutte affiliate al clan camorristico di stanza a Secondigliano e, insieme a loro, risultata indagato anche un calciatore di Serie A nei confronti del quale però non è stata emessa alcuna misura cautelare.

Secondo gli inquirenti, sarebbero state truccate due partite giocate a maggio del 2014. Attraverso un contatto (un calciatore), il capo clan e i sodali avrebbero attratto altre persone mettendo a disposizione ingenti somme di denaro per corrompere altri giocatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here